Sticchi Damiani non nasconde l’amarezza: “Col Bologna è stato un passaggio a vuoto”

Dopo la pesante sconfitta del Lecce al “Dall’Ara” di Bologna, affossato 2-0 dai rossoblu, arrivano anche le dichiarazioni del presidente Saverio Sticchi Damiani. Il massimo dirigente giallorosso non nasconde l’amarezza per una condotta di gara non all’altezza da parte della squadra di Baroni. Ecco le sue parole:

Finora la squadra ha sempre dato il massimo conquistandosi l’affetto di tanti tifosi che ci seguono ovunque. Oggi, soprattutto nel primo tempo, è mancata l’indispensabile ferocia e cattiveria agonistica che ci permette di colmare il gap tecnico con molti avversari. Può essere qualcosa di fisiologico dopo 10 partite. Oggi c’è più rammarico rispetto a quando abbiamo fatto grandi prestazioni. Col Bologna è stato un passaggio a vuoto e ci può stare. Ci sono 25.000 persone che ci seguono in casa ed oggi ne avevano 5000 a Bologna; non possiamo permetterci di perderne nemmeno uno e per farlo dobbiamo sempre giocare da Lecce, col sangue agli occhi“.

Il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani
Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Hjulmand: “Oggi non ho giocato bene, in campo dobbiamo andare per vincere”

Next Article

Università del Salento: attesi 8mila studenti nelle due giornate di orientamento

Related Posts
Total
1
Share