Lecce, minacce e due teste di maiale al Presidente giallorosso: indagano le forze dell’ordine

Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, nella mattinata di oggi avrebbe rinvenuto una testa di maiale insanguinata nei pressi della sua abitazione e una nei pressi del suo studio, entrambe accompagnate a un bigliettino intimidatorio con il suo nome. Le inquietanti scoperte sono state effettuate nelle scorse ore da polizia e carabinieri, nei pressi dello studio legale e dell’abitazione del presidente del club salentino.

Il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani

Sulla vicenda indagano le forze dell’ordine e non si nessuna pista: ma non vi sarebbe alcun legame con l’attività sportiva di Saverio Sticchi Damiani. Si indaga in altre direzioni. Dalla redazione di Salento News grande solidarietà al presidente del Lecce, Sticchi Damiani.

Total
13
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Totti-Blasi, è ufficiale la rottura: “Il mio matrimonio con Francesco è finito”

Next Article

Calciomercato Lecce, arriva un nuovo giocatore: è Baschirotto dall’Ascoli

Total
13
Share