Le Mascherine Ffp2 ci proteggono contro il Covid e con la variante Omicron?

Uno studio scientifico tedesco dichiara che le Ffp2 indossate in modo corretto riducono il rischio di infezione da coronavirus allo 0,1% e proteggono se stessi oltre che gli altri.

Già da qualche settimana le mascherine Ffp22 sono diventate obbligatorie in Italia in alcuni luoghi come i mezzi pubblici, sui treni e aerei, nei cinema nei teatri,cinema e stasi proprio dove il distanziamento non può essere garantito.

Foto da internet

Quindi le mascherine Ffp2 ci difendono dal Covid-19 e in modo particolare dalla variante

Omicrom oramai altamente contagiosa.

Queste maschere usa e getta (possono essere indossate otto ore prima di cambiarle), come per le mascherine chirurgiche l’efficacia delle Ffp2 dipenda sempre da come vengono indossate. Quindi secondo lo studio scientifica se si prendono a campione due persone che distano l’una dall’altra tre metri, una non vaccinata e l’altra positiva al Covid, in meno di cinque minuti la persona senza vaccino verrà infettata con quasi il 100% di certezza. 

Nel dettaglio, sia la persona positiva al coronavirus che quella non contagiata indossano maschere Ffp2 ben aderenti il rischio di infezione dopo 20 minuti è poco più dell’uno per mille anche a distanza più ridotta. Perciò se le loro mascherine sono indossate male la probabilità di infezione aumenta a circa il 4%, riducendo comunque il rischio di infezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *