Capodanno a Lecce con Antonio Castrignanò, Bundamove ed Enzo Petrachi

Un bel cast di artisti nella vigilia del nuovo anno che vedrà una bella festa di Capodanno al centro del capoluogo salentino. 

Dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria per l’epidemia di Sars Cov2, ci sono di nuovo le condizioni per celebrare la serata di San Silvestro senza particolari precauzioni. L’ultimo precedente è quello del 2019 quando a esibirsi fu il Canzoniere Grecanico Salentino (la sera prima, quella del 30, ci fu il concerto di Nina Zilli).

Lo scenario prescelto nel capoluogo è sempre quello di piazza Libertini, a partire dalle 21 e con ingresso gratuito. L’amministrazione comunale in collaborazione con Molly Arts Live porta sul palco i Bundamove, accompagnati da Antonio Castrignanò, Enzo Petrachi, Cesko e Puccia, Cinzia Marzo, Donatello Pisanello e Giorgio Doveri degli Officina Zoè, i Mundial, nuovo progetto musicale di Carmine Tundo con Roberto Mangialardo e Alberto Manco.

Natale a Lecce

In apertura di serata si esibiranno i giovani leccesi Ade & Mufu e Castromassi dj set. Presenta Tony Tinelli. Per l’organizzazione dell’evento, dal titolo “La festa di Capodanno: il Salento delle nuove musiche incontra il mondo”, è stato ottenuto un contributo regionale nell’ambito dell’iniziativa “Capodanni di Puglia” con la quale si intende promuovere l’identità dei territori pugliesi.

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

In provincia di Lecce cresce la produzione di rifiuti urbani e la raccolta differenziata

Next Article

Lecce, 600 partite in Serie A in carriera per Pantaleo Corvino: domani il riconoscimento

Related Posts
Total
1
Share