Arriva l’Estate di San Martino, mai così calda

Da lunedì in arrivo la Novembrata di San Martino con il ritorno del sole e del caldo. Un weekend freddo e ventoso su buona parte dell’Italia e questo che stiamo vivendo nelle ultime ore, le temperature sono crollate anche di 10 gradi, ma le temperature potrebbero risalire fino a valori miti ma non eccessivi.

In arrivo una fase soleggiata che andrebbe ad unirsi all’Estate di San Martino, il periodo autunnale intorno all’11 novembre in cui ‘statisticamente’ si verificano con discreta frequenza condizioni climatiche di bel tempo e relativo tepore.

Intanto nelle prossime ore le piogge più intense sono previste tra Sicilia, Calabria e Puglia ma non sono esclusi temporali forti sul resto del Sud. La prima domenica di novembre vedrà un miglioramento graduale, anche se sono previsti ancora forti fenomeni tra Abruzzo, Molise, e ancora in Puglia, Calabria e Sicilia.

Foto da internet

Il maltempo di questi ultimi giorni non ha portato solo danni, ha infatti salvato le semine autunnali del grano e degli altri cereali dopo un lungo periodo di caldo e siccità che ha inaridito i terreni.

La pioggia è importante, – dichiara Coldiretti – per combattere la siccità nelle campagne ma per essere di sollievo deve durare a lungo, cadere in maniera costante e non troppo intensa, mentre i forti temporali, soprattutto con precipitazioni violente accompagnate da grandine, provocano danni diretti sui raccolti ma anche perché i terreni non riescono ad assorbire l’acqua che cade violentemente e tende ad allontanarsi per scorrimento con frane e smottamenti come purtroppo è accaduto.

A preoccupare è il brusco abbassamento delle temperature in una situazione in cui il caldo anomalo ha mandato in tilt la natura con le piante che sono impreparate all’arrivo del freddo come dimostrano le fioriture fuori stagione da Nord a Sud del Paese, come in Puglia dove sono sbocciati i ciliegi mentre in Veneto fioriscono i nespoli ed anche le mimose in anticipo di 5 mesi rispetto all’8 marzo, il tradizionale appuntamento della festa della Donna. Una conferma del cambiamento climatico in atto con una tendenza alla tropicalizzazione.

Total
4
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Cosa Resta di Udinese - Lecce

Next Article

Lecce ci sei mancato ma sei tornato

Related Posts
Total
4
Share