A due anni di distanza dall’ultimo progetto discografico, Alessandra Amoroso ha scelto “Piuma” e “Sorriso Grande” per il grande ritorno sulle scene musicali.

I brani sono due fotografie di momenti della vita di Alessandra che ha deciso di raccontare in musica.Piuma” è un brano che nasce da un momento di paura e di solitudine: due emozioni che nell’ultimo anno hanno accomunato molte persone, costrette dal momento storico all’isolamento nelle proprie case. Se all’inizio del brano queste emozioni, sommate al dolore per la fine di un amore, pesano come macigni sul petto, alla fine portano a reagire e raggiungere una nuova consapevolezza, quella che bisogna imparare a vivere “leggeri come una piuma”. (Qui la nostra recensione dei due brani).

Questa consapevolezza porta a “Sorriso Grande”, un brano solare, aperto, carico di una ritrovata energia che rappresenta la rinascita, la riscoperta di sé sotto una nuova luce, l’immagine di una donna forte che sa chi è e cosa vuole e ha trovato il coraggio di essere se stessa.

La copertina del singolo “Sorriso Grande” – Foto Ufficio Stampa

“Lontana da tutti per via del lockdown, ho fatto chiarezza dentro me stessa e mi sono resa conto di essere sempre stata il limite di me stessa” aveva dichiarato la cantante al Corriere della Sera.

“Ho avuto paura del buio e della solitudine, l’assenza della famiglia e degli amici mi ha spento” ha continuato: “Mi sono presa per mano e mi sono ascoltata, ma in parallelo ho fatto analisi”.

È un periodo di grande frenesia per la cantante salentina, dovuto alla promozione di “Piuma” e “Sorriso Grande”; Alessandra però ha trovato il tempo per concederci una piccola intervista.

Con “Piuma” ti sei riavvicinata alla scrittura dopo tanti anni dall’ultima volta. Com’è stato tornare a scrivere? Ne sentivi il bisogno?

“Avevo un grande bisogno di esprimermi attraverso la musica. E’ stata una liberazione semplicemente perché avevo la necessità di raccontarmi facendo vedere anche un lato che alla gente non ho mai mostrato e raccontato essendo io, una persona riservata e generalmente sempre con il sorriso sulle labbra. Ho avuto il grande piacere di lavorare con un grande amico Davide Petrella, con il quale ho scritto “Piuma” e di conoscere Francesco Catitti, in arte Katoo, che l’ha prodotta. Delle persone davvero incredibili, che hanno creduto in questo brano sin dall’inizio!!!

Il videoclip ufficiale di “Piuma”

I videoclip di Piuma” e “Sorriso Grande” sono parallelamente girati nella stessa casa, ma con dei colori completamente diversi. In “piuma” prevale il grigio, in “Sorriso grande” c’è un esplosione di colori. C’è un filo logico che unisce i due singoli?

“Assolutamente si. Quando ho scritto i video il mio intento era proprio quello di far vivere attraverso la musica, le parole e i colori tutti i diversi stati d’animo che mi hanno accompagnata in questo ultimo anno e mezzo”

il videoclip ufficiale di “Sorriso Grande”
La copertina del singolo “Piuma” – Foto Ufficio Stampa

Il mondo della musica sta lentamente ripartendo. Sono stati, infatti, annunciati diversi concerti in programma questa estate. Credi che sia ora di ripartire in sicurezza?

“Direi che sia arrivato il momento di dare all’arte (in generale) l’attenzione che merita. Il nostro mondo è stato il primo a chiudere e l’ultimo a riaprire nonostante le difficoltà che più e più volte sono state messe in evidenza per tutte le maestranze in difficoltà. La speranza è quella di ricominciare, seguendo tutti i protocolli e le regole ovviamente, e sono sicura che si possa fare tutto con la testa e il buon senso!!!

“Piuma” e “Sorriso grande” aprono le porte ad un nuovo progetto? Ci puoi anticipare qualcosa?

Purtroppo in questo periodo non riesco ad andare cosi avanti con la mente. Quello che sento nel cuore e nella pancia faccio! Ultimamente ascolto solo le mie sensazioni e adesso ho solo la voglia di essere leggera come una piuma e sul viso un bel sorriso grande che spero di poter trasmettere e condividere con la gente il prima possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *