Scioperi, confermato lo stop dei benzinai il 25-26 gennaio

Confermato lo sciopero dei benzinai per il 25 e 26 gennaio

Lo sciopero dei benzinai del 25 e 26 gennaio indetto dalle 19 di martedì alla stessa ora di giovedì sera resta confermato: così i presidenti di Faib, Fegica e Figisc/Anisa, le principali associazioni di categoria dei gestori, replicano al ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso che in mattinata aveva lanciato un appello a revocare la serrata che riguarderà anche i self service.

Foto da internet

Mentre i consumatori si schierano dalla parte del ministro delle Imprese e del Made in Italy, e minacciano a loro volta un ‘contro-sciopero’ degli automobilisti in tutto il territorio nazionale se la serrata non sarà revocata. Le iniziative a cui si sta lavorando e su cui si spera ci sia un coinvolgimento di tutte le associazioni, spiegano da Assoutenti, punteranno a convincere quante piu’ persone possibile a non fare benzina per due-tre giorni. Oppure di fare il pieno solo ai più convenienti distributori self service, o di pagare il benzinaio col metodo del pos e non con i cash.

Total
3
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Cristina D’Avena il 19 febbraio porta “gli occhi di gatto” a Lequile (Le)

Next Article

La classifica del Numbale (al contrario) di Verona - Lecce

Related Posts
Total
3
Share