“Il mare è di tutti”: lo si legge a chiare lettere sui palloncini fatti volare al Palaflorio di Bari dal pubblico nei concerti dei Negramaro al PalaFlorio: un messaggio di solidarietà per chi attraversa il mare che segna l’impegno della band salentina sul tema che ha segnato il lungo tour partito nel giugno scorso.

Così, dopo la cantante Emma Marrone anche il gruppo salentino si schiera a favore dei migranti, in una “battaglia” che ha dell’incredibile, poiché la cosa più normale e sensata sarebbe pensarla proprio come loro.

Giuliano Sangiorgi dal suo profilo Instagram ha ringraziato i ragazzi del gruppo “Quel posto che non c’è”, promotori dell’iniziativa:

Tantissimi palloncini con questo slogan semplice e umano ci hanno travolto, ieri, durante il primo concerto incredibile a #bari. Sono i ragazzi che ci seguono da una vita e che dagli stadi di giugno in poi, hanno sentito questo forte richiamo alla vita da parte nostra. Non è successo solo ieri. Non all’ultimo concerto, ma da quel 24 giugno 2018, prima data di sei stadi fantastici.

e poi continua:

Siamo commossi e ci sentiamo un po’ meno soli nel sentirci in mezzo a un mare di umani che ci salverebbero in qualsiasi modo possibile. Noi lo faremmo per voi, per tutti, perché il mare è vita e la vita è di tutti!!!#ilmareèditutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *