Cambiamenti climatici, giornalismo e scienza: a Lecce “Conversazioni sul futuro” con il CMCC dal 14 al 16 ottobre

A Lecce dal 14 al 16 ottobre “Conversazioni sul futuro” con il CMCC
Woman holding icon of Earth. Concept day earth Save the world save environment. Ecology concept.

Si rinnova anche quest’anno la collaborazione tra il festival Conversazioni sul futuro e il CMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici che, fin dalla sua nascita nel 2006, sviluppa previsioni e analisi quantitative del nostro pianeta e della società del futuro. Promosso dal 2013 dall’associazione Diffondiamo idee di valore con il coordinamento di Gabriella Morelli, in collaborazione con Regione Puglia, Comune di Lecce, Polo BiblioMuseale e numerose realtà pubbliche e private, dal 13 al 16 ottobre il festival proporrà in varie location di Lecce 80 appuntamenti con 170 ospiti impegnati in talk, presentazioni, proiezioni, laboratori, workshop. In particolare nei cinque appuntamenti ideati e promossi con il CMCC si parlerà di cambiamenti climatici, giornalismo e comunicazione scientifica, rigenerazione, complessità anche in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti della Puglia e con il DAJS – Distretto agroalimentare jonico salentino.

Roberta Villa

La Fondazione CMCC realizza infatti studi e modelli del sistema climatico e delle sue interazioni con la società per garantire risultati affidabili, tempestivi e rigorosi al fine di stimolare una crescita sostenibile, proteggere l’ambiente e sviluppare, nel contesto dei cambiamenti climatici, politiche di adattamento e mitigazione fondate su conoscenze scientifiche. Ospiti dei talk lo scienziato Riccardo Valentini, il presidente della Fondazione Sylva Luigi de Vecchi, l’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia Alessandro Delli Noci, il vice presidente Chieam Teodoro Miano, il presidente del Dajs Pantaleo Piccinno, i giornalisti e le giornaliste Riccardo Luna, Elisabetta Tola, Paola Moscardino, Roberta Villa, Chiara Organtini, Nicolas Lozito, Beatrice Mautino, Giacomo Talignani, Mauro Buonocore, il sociologo Giovanni Boccia Artieri.

Si parte venerdì 14 ottobre dalle 11 alle 12 nella sede leccese del CMCC in via Marco Biagi con la presentazione del libro “Come balene in bottiglia” di Giacomo Talignani, uscito per la casa editrice pugliese Radici Future. Il giornalista di Repubblica dialogherà con Giovanni Coppini, direttore divisione di previsioni e applicazioni oceanografiche CMCC. L’incontro sarà preceduto da una visita guidata (riservata alle scuole coinvolte) del Centro di Supercalcolo del CMCC, la più grande struttura di calcolo in Italia – e tra le più avanzate in Europa – dedicata esclusivamente alla ricerca sui cambiamenti climatici e alle loro interazioni con la società e i sistemi economici. Alle 19:45 alle Officine Cantelmo spazio all’incontro, moderato da Chiara Organtini, su “Innovazione, ricerca e natura: la via della transizione” con il giornalista Riccardo Luna, direttore di Italian Tech e Green&Blue di Repubblica, e lo scienziato Riccardo Valentini, docente universitario, direttore della Divisione Impatti del CMCC – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, componente del comitato tecnico scientifico del DAJS – Distretto agroalimentare jonico salentino, e Premio Nobel per la pace nel 2007 come membro del consiglio dell’IPCC (Gruppo intergovernativo sul Cambiamento Climatico). Sabato 15 ottobredalle 10:30 nel Teatrino del Convitto Palmieri, in un incontro valido per il riconoscimento dei crediti formativi obbligatori dell’Ordine dei giornalisti, si parlerà di Podcast, giornalismo e divulgazione scientifica. Moderati da Mauro Buonocore, responsabile dell’Ufficio Comunicazione e Media del Cmcc, interverranno Nicolas Lozito, giornalista de La Stampa, autore della newsletter “Il colore verde”, Beatrice Mautino, divulgatrice scientifica e saggista, autrice del podcast “Ci vuole una scienza” su Il Post, Elisabetta Tola, giornalista di Rai Radio3 Scienza e autrice del podcast Foresight: Deep into the Future Planet. Molto atteso l’incontro, promosso da Conversazioni sul futuro, Cmcc e DAJS – Distretto agroalimentare jonico salentino, previsto sempre sabato 15 ottobre alle 11 alle Officine Cantelmo. Sul tema “Rigenerare è la cura” interverranno infatti Alessandro Delli Noci, assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, Luigi de Vecchi, presidente Fondazione Sylva, Teodoro Miano, vice presidente Chieam, Pantaleo Piccinno, presidente Distretto agroalimentare jonico salentino, e lo scienziato Riccardo Valentini. Modererà la giornalista Paola Moscardino. Domenica 16 ottobre dalle 10 alle 12, infine, nel Teatrino del Convitto Palmieri, ultimo appuntamento (valido per il riconoscimento dei crediti formativi obbligatori dell’Ordine dei giornalisti) con Raccontare la complessità. Giornalismo, media e opinione pubblica conGiovanni Boccia Artieri, docente di Sociologia dei Media Digitali Università di Urbino, Elisabetta Tola, giornalista di Rai Radio3 Scienza e autrice del podcast Foresight: Deep into the Future Planet, Roberta Villa, giornalista e divulgatrice scientifica.

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

A Lecce la ruota panoramica di Aperol dal 7 al 9 ottobre

Next Article

Lecce, fuori gli artigli: ora tocca a te

Related Posts
Total
1
Share