Blumosso, musicista salentino: è “Nordest” il nuovo singolo

«Scrivo canzoni quotidiane, che parlano di dettagli, di speranze mai dette a nessuno, di tumulti interiori come quelli del mare in tempesta» – Ed è proprio il mare salentino che ha ispirato Simone Perrone, poliedrico artista originario di Carmiano, classe 1987, nella scelta del suo nome d’arte: ‘Blumosso‘, con cui si fa conoscere nel panorama del pop d’autore italiano.

Simone Perrone, Blumosso

Simone è laureato in lingue e letterature straniere ed inizia a seguire prestissimo la sua passione per la musica tanto che a soli 20 anni è tra i vincitori del “Cornetto Free Music Festival”, vittoria che gli vale l’apertura di una data del Word Tour di Zucchero Fornaciari all’Arena Civica di Milano e un contratto con la casa discografica Carosello Records con la quale, negli anni successivi, pubblica un paio di singoli.Per molti anni ha collaborato con Francesco Migliacci, figlio del celebre Franco, è stato in lizza per le selezioni di Sanremo Giovani e X Factor, nel 2011 vince l’Haineken Jemming Festival con il brano “Tutto si Muove” militando come front man nell’elettro-rock band “Jack In The head” e nel 2015 è tra i concorrenti di The Voice of Italy 3, nel Team Pelù; è di quel periodo la collaborazione come autore con Antonio Maggio.
La svolta musicale avviene nel 2017 quando decide di ripartire da zero scegliendo appunto Blumosso come nome d’arte per omaggiare il suo Salento e per dare l’immediatezza della sua grande sensibilità che è l’elemento caratteristico della sua scrittura; ad agosto di quell’anno apre concerti importanti come quello dei The Giornalisti a Gallipoli.

Il disco d’esordio è “In un baule di personalità multiple“, del 2018, che lo porterà live nei principali club di tutta Italia (“Il Tour in un baule“) e a cui segue “Conseguenze”, pubblicato a maggio 2020. Con uno dei brani contenuti in questo lavoro, “Considerazioni sulla vita” si classifica al terzo posto al “Premio Lucio Dalla”.
All’inizio del 2021 ha annunciato l’uscita di un mini Ep di tre brani, dal titolo “Di questo e d’altri amori” [Luppolo Dischi], che si preannuncia un interessante sia dal punto di vista testuale che da quello musicale. La scrittura di Blumosso ci ha, da sempre, parlato d’amore senza mai diventare scontata o banale ma regalandoci bellissimi spunti per una lettura introspettiva; è così anche per”Nordest“, il nuovo singolo pubblicato venerdì 19 marzo che anticipa le altre due tracce “Va beh” e la delicata ballad pianoforte e voce “TG”.
Ma la sua creatività va oltre la musica e si traduce in emozioni stampate nero su bianco: Simone è anche scrittore e come tale debutta nel 2015 con “Spremuta d’arancia a mezzogiorno” a cui lo scorso anno fa seguito “Schiena cucita” per Kimerik Edizioni, un romanzo da cui trapelano molte emozioni che, attraverso ossimori straordinariamente contemporanei, tiene il lettore con il fiato sospeso e gli riserva un inaspettato effetto sorpresa nel finale.
Attualmente sta registrando anche il suo nuovo disco la cui uscita è prevista per il prossimo anno, dunque non ci resta che conoscere questo artista salentino attraverso i suoi lavori e attendere con ansia la sua nuova musica.

Qui per ascoltare Nordest: https://blumosso.lnk.to/Nordest

Qui per conoscere la sua musica: https://lnk.to/dsyfxGcg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *