A Lecce arriva “Ruote nella Storia”, il viaggio nei luoghi più belli d’Italia

Il programma nazionale dedicato ai cultori di auto d’epoca farà tappa nel capoluogo del Salento il prossimo 30 ottobre

Ruote nella Storia”, il viaggio nei luoghi più belli d’Italia creato da Automobile Club d’Italia e da ACI Storico, arriverà a Lecce, il prossimo 30 ottobre. L’Automobile Club Lecce ha annunciato l’evento, promosso con il patrocinio del Comune di Lecce e realizzato in collaborazione con l’associazione “I Borghi più Belli d’Italia” che aggrega i Comuni all’interno della Consulta del Turismo dell’ANCI per valorizzare e promuovere il patrimonio di storia, arte e cultura dei piccoli centri italiani. “Ruote nella Storia” è il programma nazionale dedicato ai possessori di auto d’epoca che desiderano utilizzare il proprio gioiello a quattro ruote in un contesto turistico e culturale di eccellenza, ed attraversa lo Stivale con un calendario di giornate a bordo di vetture di pregio storico.

Ruote nella Storia – A Lecce il 30 ottobre

“Dopo il successo della prima edizione 2021 ad Otranto, questo importante evento si terrà nella città capitale del Barocco – dichiara il presidente dell’Automobile Club Lecce Francesco Sticchi Damiani – e rappresenta l’occasione unica per valorizzare un patrimonio inestimabile di cultura, eleganza e storicità, condividendo la passione per le auto d’epoca. L’Automobile Club Lecce è al lavoro da tempo per organizzare al meglio questa edizione di Ruote nella Storia, che presenta una novità – aggiunge il presidente Sticchi Damiani – ovvero lo svolgimento di una prova di avviamento alle regolarità storiche, studiata per far conoscere questa disciplina motoristica, cara agli appassionati di auto d’epoca, che consiste nel percorrere determinati tratti di percorso nel rispetto di tempi prestabiliti”.

“Le auto d’epoca rivestono sempre un innegabile fascino – dichiara l’assessore al Turismo del Comune di Lecce Paolo Foresio – facendoci, in qualche modo, anche intuire l’evoluzione della tecnica che ha permesso di arrivare fino alle autovetture di oggi. Un fascino legato molto al design dell’epoca, aspetto verso il quale c’era grande attenzione. E se parliamo di bellezza, Lecce si presta benissimo a fare da scenografia all’eleganza di queste auto. Siamo felici di ospitare questa manifestazione e ringrazio l’Aci di Lecce per averci dato l’occasione di farlo”.

Il calendario di Ruote nella Storia 2022 è stato definito sulla scia del successo di una stagione da record: oltre 60 eventi realizzati nel 2021 su tutto il territorio nazionale, con un coinvolgimento di oltre 4.000 collezionisti e 2.000 auto d’epoca.

La corsa alle iscrizioni è già partita: potranno partecipare le automobili il cui modello sia previsto nella Lista di Salvaguardia di ACI Storico (auto con anzianità tra i 20 ed i 29 anni) o nell’Elenco ACI Storico (auto con anzianità tra i 30 ed i 39 anni) pubblicate sul sito del Club o qualsiasi auto con anzianità superiore ai 40 anni. Per partecipare è necessario inviare il modulo di iscrizione, pubblicato sul sito www.lecce.aci.it (https://lecce.aci.it/Ruote-nella-Storia-2022-a-Lecce-viaggio-nei-luoghi-piu-belli-d-Italia), all’indirizzo segreteria@lecce.aci.it o presentarlo presso l’Ufficio Soci della sede dell’Automobile Club Lecce (via Orsini del Balzo, 17) ed attendere l’esito di ammissione all’evento, che è a numero chiuso, fino al raggiungimento di 50 vetture.

Il programma della manifestazione prevede, a partire dalle ore 8:30 di domenica 30 ottobre, il ritrovo e l’accoglienza degli equipaggi e delle vetture in Piazza Sant’Oronzo a Lecce. Alle 10:30 i partecipanti intraprenderanno un singolare itinerario alla scoperta dei misteri custoditi dal centro storico e saranno svelati alcuni dei segreti della città con qualche piccola sorpresa. Alle 12:30 le auto partiranno in corteo con un percorso che attraverserà le antiche vie per dirigersi verso largo Settelacquare dove si svolgerà per la prima volta una prova di avviamento alla regolarità sportiva. Gli equipaggi lasceranno poi la città alla volta della Masseria “Melcarne”, per un pranzo leggero e per le premiazioni: una giuria di esperti valuterà le vetture più rappresentative per eleganza, rilevanza storica e simpatia.

Total
6
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Lecce, vendite record per le maglie giallorosse: superate le 10k

Next Article

Antonio Caprarica ospite al Must di Lecce

Related Posts
Total
6
Share