Domani 1 giugno 2020 sarà il “Pasticciotto Day”, un’intera giornata per onorare il dolce tipico salentino, che per l’occasione sarà venduto a metà prezzo.

L’iniziativa nasce da Agrogepaciok – Salone nazionale della gelateria, pasticceria, cioccolateria e dell’artigianato agroalimentare organizzato dall’agenzia Eventi Marketing & Communication di Carmine Notaro – in collaborazione con Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, Fipe Confcommercio Lecce e con il patrocinio della Camera di Commercio di Lecce, per celebrare simbolicamente la fine del lockdown e incentivare la ripresa di tante attività che si sono fermate per due mesi a causa dell’emergenza Coronavirus.

Pasticciotto leccese

Per tutta l’intera giornata di domani il dolce tipico salentino sarà venduto ad un prezzo simbolico di 60 centesimi: questo per incentivare le persone all’acquisto del prodotto e per festeggiare insieme la ripartenza.

Il Pasticciotto Day riserverà un trattamento speciale a tutti gli eroi in camice bianco degli Ospedali.

Tutte le attività commerciali che aderiranno al progetto, infatti, doneranno i loro pasticciotti agli ospedali di riferimento della propria zona. Nello specifico, i pasticceri effettueranno donazioni negli ospedali territoriali di Lecce, Brindisi, Galatina, Scorrano, Tricase, Casarano, Copertino e Gallipoli, ma anche negli ospedali di Milano (“San Raffaele” e “San Paolo”), Roma (“Spallanzani”), Napoli (“Cotugno”) e Torino (“OGR”).

“Abbiamo voluto creare questa iniziativa per dare un senso alla ripartenza e supportare, in un momento molto difficile, un settore che negli ultimi 15 anni ha contribuito in maniera significativa alla crescita di Agrogepaciok”, dice Carmine Notaro, ideatore del “Pasticciotto Day”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *