Teledidattica, l’Università del Salento attiva le lezioni “a distanza”

L’Università del Salento è tra le prime università italiane ad attivare il servizio di teledidattica per studenti.

La facoltà di Economia, Campus Ecotekne (Università del Salento)

L’emergenza coronavirus ha costretto anche scuole e università a rimanere chiuse fino al 15 marzo.

Il Premier Conte e il ministro dell’istruzione Azzolina, nella giornata di giovedì hanno dichiarato:
«Per il governo non è stata una decisione semplice, abbiamo aspettato il parere del comitato tecnico e scientifico e abbiamo deciso di sospendere le attività didattiche da domani al 15 marzo». E ancora – «Noi della trasparenza abbiamo fatto sempre la nostra regola d’azione, verità e trasparenza».

Tanti i disagi arrecati quindi a studenti e docenti, costretti a dover “rinunciare” alle lezioni frontali in Università. Per far fronte alle loro esigenze, però, il rettore dell’Unisalento Fabio Pollice ha disposto una serie di norme e comportamenti da adottare in questo specifico momento difficile.

Tra le tante disposizioni, il Magnifico Rettore ha disposto le lezioni online.
È stata, infatti, pubblicata una guida da parte della sezione didattica dell’Unisalento, contenente tutte le informazioni e la procedura utile ad attivare la funzione “Teledidattica”, per poter così usufruire delle lezioni anche “a distanza”.

Certamente un grande passo, effettuato in tempi record, per consentire a tutti gli studenti della propria università di non perdere lezioni, importanti per poter preparare al meglio gli esami da affrontare.

Qui la guida completa per registrarsi e poter usufruire del servizio per studenti e docenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *