“Malamore”, disponibile dal 16 gennaio l’EP d’esordio della band indie pop salentina

Ha il nome della band il primo Ep che i Malamore presenteranno sabato 18 gennaio all’Arci Rubik di Guagnano nel primo live del 2020.

Disponibile su Spotify, il disco è un mix di sonorità che riportano a un’epoca vintage, con uno sguardo rivolto al sound più attuale, combinato a quel tocco di romanticismo che li contraddistingue. 6 sono i brani che lo compongono: oltre ai due singoli di lancio “Tramonti sul mare” e “Fotografia“, anche ‘Felice’, ‘Cara’, ‘Che cosa resta‘ e ‘Paranza Isidoro‘ che contiene la settima ghost track.

Per Osvaldo Greco (voce e chitarra acustica), Giacomo Spedicato (chitarra elettrica e basso), Matteo Spano (batteria e percussioni) e Daniele Spano (tastiere e synth). legati da una bella amicizia e dalla voglia di fare della musica la loro vita, questo EP, di cui sono autori di testi e musica, rappresenta il primo traguardo di un percorso iniziato due anni fa, tra lavoro in studio di registrazione e live in giro per l’Italia.
Due anni intensi in cui per questi quattro ragazzi originari di Veglie non sono mancati i riconoscimenti (quando il progetto musicale era conosciuto ancora con il nome di Osvaldo) tra cui nel 2018 la vittoria del contest “Frequenze Mediterranee” a Matera e all’inizio dello scorso anno dell’ “Art Rock Museum” a Bologna.

L’appuntamento per ascoltare per la prima volta live questo primo disco è al circolo Arci Rubik di Guagnano (LE) a partire dalle 22:30.

Per maggiori informazioni qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *