Chiusura in musica per i festeggiamenti in onore di Santa Cristina, a Gallipoli. La festa patronale della Città Bella, infatti, chiuderà il sipario VENERDÌ 26 LUGLIO con il concerto di Orietta Berti, che porterà sul palco dell’area live di piazza Tellini una storia di musica e straordinari successi, che ha segnato mezzo secolo di musica italiana. Il live, con ingresso gratuito e inizio dalle ore 21.30, porta in riva allo Ionio l’intensissimo tour dell’usignolo di Cavriago, che mette assieme piazze, teatri e location in giro per l’Italia.

Dopo 50 anni di carriera, l’artista emiliana è ancora sulla cresta dell’onda, oltre ad essere amatissima dal pubblico grazie ai suoi spettacoli che l’hanno resa negli anni celebre regina della canzone italiana e icona assoluta della melodia tricolore. Non di meno le diverse apparizioni sul piccolo schermo, ultima quella a “Che tempo che fa” per tutta la stagione televisiva della trasmissione di Fabio Fazio.  Nello spettacolo gallipolino, Orietta Berti proporrà vecchi e nuovi brani della sua carriera: da “Io ti darò di più”, scritta da Alberto Testa e Memo Remigi, con la quale la cantante partecipò al Festival di Sanremo per la prima volta nel 1966, e altri brani di successo come “Io, tu e le rose”, “Quando l’amore diventa poesia” firmata da Mogol, “L’altalena”. Fino a “Fin che la barca va” del 1970 e “Tipitipitì”, che hanno scalato le vette delle hit parade della canzone italiana e, ancora oggi, sono conosciuti e cantati in tutto il mondo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *