Un nuovo progetto discografico, una nuova Emma. A poche settimane dal post su Instagram in cui diceva “è andata, anche se è stata dura. Finalmente piango di gioia. Il tempo di recuperare le forze e tornerò presto da voi” Emma ha mantenuto davvero la promessa: il 25 ottobre ha pubblicato il suo sesto album in studio, dal titolo “Fortuna”, anticipato dal singolo “Io sono bella” firmato da Vasco Rossi e Gaetano Curreri, per settimane il più passato in radio. Abbiamo fatto una chiacchierata con Emma.

Ph: Emilio Tini

Ciao Emma, come stai?

«Molto bene grazie!»

Con un video del tutto inaspettato, hai annunciato l’uscita di “Fortuna”, il tuo sesto album in studio che arriva dopo un momento delicato della tua vita. Cosa hai provato quando ti hanno detto “Emma il disco è pronto?”

«In realtà sono stata io a dire “il disco è pronto” agli altri! (ride, ndr) . Quando ho concluso tutti i lavori ero felicissima! So di aver dato davvero tutta me stessa in questo nuovo progetto! E ci sono ancora tante tante cose da fare!»

All’interno di “Fortuna” firmi tre brani, che sono la title track “Fortuna”, “Alibi” e “Dimmelo veramente”. Hai detto che “Fortuna” è nata nei bagni di un Freccia Rossa. E le altre due?

«Le altre sue sono nate in giro tra un viaggio e un altro.»

Tra gli autori anche Elisa, che ha scritto per te “Mascara”. Ma anche Giulia Anania (che ha scritto per te anche “Tra Passione e Lacrime) e Antonio Maggio, artista salentino vincitore della sezione Nuove Proposte di Sanremo 2013. Come scegli i tuoi autori?

«Non scelgo gli autori, scelgo le canzoni indipendentemente da chi le scrive. Scelgo le emozioni che mi smuovono dentro e mi rappresentano meglio»

Ph. Emilio Tini

Quest’anno festeggi 10 anni di carriera e hai deciso di coronarli con un concerto – evento in Arena di Verona il giorno del tuo compleanno. Stai già pensando a come sarà?

«Ho mille idee e mille pensieri ma è ancora presto per definire qualcosa!»

Frame dal videoclip ufficiale di “Io Sono Bella”

Negli ultimi mesi hai frequentato molto Los Angeles, dove hai anche conosciuto meglio Tiziano Ferro. Che consigli ti ha dato?

«Più che consigli Tiziano mi ha donato la sua stima e la sua fiducia … È una persona e un artista meraviglioso ed è bellissimo averlo nella mi vita.»

Sono molti gli artisti con i quali hai collaborato e cantato negli anni. Da Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Rufus Wainwright, Jared Leto dei 30SecondToMars (con il quale hai inciso un pezzo), Elisa, i Modà e Pino Daniele, tra i tanti. Cosa ti ha insegnato ognuno di loro?

«Mi hanno dato in mano il loro cuore. Succede questo quando due artisti condividono il palco.»

Avresti mai immaginato che il grande Vasco, tuo idolo da sempre, avesse scritto una canzone tutta per te un giorno?

«Ho lavorato ogni giorno affinché potesse accadere. Il lavoro e il talento alla lunga ripagano e fortunatamente valgono ancora qualcosa.»

Ne è passato di tempo da “Calore” e “Un Sogno a Costo Zero”. Cosa senti di aver acquisito nel corso degli anni? È diversa la Emma del 2010 rispetto a quella del 2019?

«Certo che è diversa… e per fortuna! Nella vita come nel lavoro si cresce, si matura e si muta. Il cambiamento è necessario e non dobbiamo ostacolarlo.»

E nel frattempo sei diventata anche attrice. Esce, infatti, il 13 febbraio 2020 il tuo primo film con la regia di Muccino. Come è stato vestire per la prima volta i panni di attrice?

«È stato faticoso e sorprendente! Mi sono fidata del mio istinto e dei consigli di Gabriele. Ho imparato molto e soprattutto ho imparato che c’è sempre tanto da imparare»

Affermi “Voglio continuare a saper accettare quello che la vita mi metterà davanti. E voglio stupirmi ogni volta per ogni piccola cosa inaspettata che accadrà. Voglio la musica. Ancora e ancora. Per tutta la vita”. Credi che la musica ti abbia in un certo senso salvata? Potresti mai farne a meno?

«Ognuno si salva da solo. La musica non mi ha salvata, la musica mi ha permesso di crescere e diventare la donna che sono oggi, la musica mi fa sorridere e mi fa piangere e sono certa che non mi tradirà mai.»

ph: Emilio Tini

L’affetto della tua gente ti ha aiutato a superare questo momento difficile? Sono stati tantissimi i messaggi di solidarietà nei tuoi confronti.

«Mi ha fatto molto piacere essere circondata da così tanto amore. Sono fortunata e sono anche consapevole che chi semina bene raccoglie bene.»

Hai mai pensato “Basta, mollo tutto”? Se si, cosa ti ha fatto poi cambiare idea?

«Si lo penso ogni giorno. E poi non lo faccio mai. (ride, ndr)»

Il nuovo album “Fortuna” ha debuttato direttamente alla prima posizione della classifica Fimi/Gfk, che segnala gli album più venduti della settimana. Come è stato ripartire ancora dal primo posto dopo 10 anni di carriera? Ti senti ripagata di tutto il lavoro che hai fatto?

«È stato pazzesco. Mi ha dato la spinta a crederci ancora di più nonostante a volte sia davvero dura reggere il peso e le responsabilità di questo lavoro. Il disco piace alla gente e per me vale questo indipendentemente dai numeri e dalle classifiche. Tutti cantano Fortuna!»

È attualmente in radio Stupida Allegria”, il nuovo singolo estratto dall’ultimo disco di inediti “Fortuna”. Un testo nostalgico accompagnato da un sound mediterraneo e coinvolgente. Con questo brano, caratterizzato anche da alcune sfumature rap, Emma tira fuori il suo lato più ruvido e malinconico grazie all’aiuto di Franco 126, autore del testo, e Dario Faini.

«Un paio di Gin Tonic e una valanga di pensieri e di parole che io – racconta Emma –  e Franco 126 ci siamo rovesciati addosso, una sera a Milano per caso. Questo pezzo nasce proprio così. Franchino insieme a Dardust hanno tirato fuori il mio lato ruvido e malinconico. Quando siamo circondati da troppo tempo dalla bellezza iniziamo a darla per scontata. Errore gravissimo».

Emma presenterà live “FORTUNA” al suo pubblico il 25 maggio all’Arena di Verona (biglietti esauriti), una grande occasione per festeggiare insieme al pubblico il suo compleanno e i 10 anni di carriera! Ma non finisce qui… per celebrare questi primi 10 anni saranno “9+1” i concerti di EMMA nel 2020: dopo l’Arena di Verona, infatti, da ottobre EMMA sarà impegnata con “FORTUNA LIVE PALASPORT 2020”, 9 concerti nei principali palasport d’Italia.

Queste tutte le date di “FORTUNA LIVE PALASPORT 2020” (prodotto e organizzato da Friends&Partners):

3 ottobre – JESOLO – Pala Invent (data zero)

5 ottobre – MILANO – Mediolanum Forum Di Assago

10 ottobre – ROMA – Palazzo Dello Sport

13 ottobre – FIRENZE – Nelson Mandela Forum

16 ottobre – NAPOLI – Pala Partenope

17 ottobre – BARI – Pala Florio

20 ottobre – CATANIA – Pala Catania

23 ottobre – BOLOGNA – Unipol Arena

24 ottobre – TORINO – Pala Alpitour

biglietti per le nuove date sono disponibili in prevendita sul sito di Ticketone e nei punti vendita tradizionali.

Di Vincenzo Casilli

Fondatore “La stampa è per eccellenza lo strumento democratico della libertà.” Visconte Alexis de Tocqueville

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *