#EmergentINSalento: Osvaldo, il giovane cantautore salentino

Browse By

«Nelle mie canzoni scrivo momenti di vita vissuta, amori che iniziano, che finiscono o che non inizieranno mai. Ciò che mi piace, è che ognuno ne possa prendere parte, facendole sue anche un secondo dopo averle ascoltate.»

Per parlare di Osvaldo, giovane cantautore pugliese, partiamo proprio da qui, da quello che lui stesso dice della sua musica. 

Ed è  proprio così: sono proprio quei “momenti di vita vissuta”, quegli attimi della quotidianità in cui ognuno si ritrova, che Osvaldo ci racconta nei suoi testi con semplicità ma con una carica emotiva che non lascia scampo.

Il talento di questo ragazzo salentino, del resto, è innegabile: Autore e compositore, ha imbracciato per la prima volta la chitarra quando aveva appena 10 anni e non l’ha più lasciata. Ha militato in diverse band con le quali ha arricchito il suo bagaglio artistico e adesso si sta concentrando sulla sua carriera da solista; dal 2018 -infatti- lavora sul suo progetto per la Urlo Records

Ha alle spalle già due singoli: “Marie” pubblicato lo scorso anno e “Tramonti sul mare” uscito ad aprile, che ci invita a tenere stretto quel qualcosa o quel qualcuno che ‘ti fa stare bene’ e che, viceversa, potrebbe sfuggirci di mano.

Osvaldo è al lavoro sul suo primo album, la cui uscita è prevista subito dopo l’estate, ma intanto ci ha regalato una live session di  “Summer on a Solitary Beach” in una rivisitazione suggestiva ed accurata. Nel video intimo ed essenziale in cui si intrecciano musica, sogni e complicità, protagonisti i ragazzi della band che lo accompagnano e lo supportano: Giacomo Spedicato e i fratelli Matteo e Daniele Spano. Anche loro, come Osvaldo, possono vantare le origini nella provincia salentina che colora di genuinità i tratti del loro carattere musicale e, oltre al talento, un’umiltà e una semplicità di valori che li fa grandi. 

Non ci resta che attendere il primo disco di questi giovani artisti.

QUI per vedere il video ufficiale dell’ultimo singolo “Tramonti sul mare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *