“DADDY COOL” è il nuovo singolo di Don Naïve

Daddy Cool è il nuovo singolo di Don Naïve(prodotto da Ghimora) con TRB rec di Andrea Tognassi.
L’artista con toni ironici racconta se stesso e gli stereotipi sui rapper contemporanei in un mondo – quello della musica hip hop – ancora troppo incentrato sul sessismo e sull’ostentazione della ricchezza.

Daddy Cool – Foto Ufficio Stampa

Don Naïve è un produttore e rapper italiano un tempo conosciuto come “El Don” nel panorama hip hop underground. Membro del collettivo L.C.C. Familia, affiliato al gruppo storico italiano La Fossa, ed ex componente storico del collettivo di producers e rappers Blue Era Ent., che è stata la crew rappresentativa del G-Funk italiano nel mondo negli anni 2000. Nel 2016 fonda il gruppo Be Side, coi quali produce due album. Nel 2018 intraprendela carriera solista cambiando nome in Don Naïve: da questa svolta artistica nascono i singoli Mindblow, Royal Blue e Non Dire di No. Nel 2020 pubblica il suo primo Ep solista come Don Naïve, intitolato Ego Mixtape, e prende parte anche al nuovo progetto di DJ Jad, che ha prodotto il rmx del brano “Re senza corona”, registrato a distanza da 9 rapper sardi durante il periodo di quarantena a seguito dell’emergenza Covid-19.
L’estate 2020 vede l’uscita del suo caldissimo singolo Mamacita (che ha ormai superato i 100k streaming su Spotify). Un brano reggaeton, con vaghe sfumature pop molto solare, in chiave romance, che parla di mare, spiaggia ed invoglia a ballare, accompagnato anche dal freschissimovideoclip girato nelle più belle e famose spiagge della Sardegna.

Il testo

So che hai già messo sto pezzo in loop

Nel mio sangue solo Moscow Mule

Questa alza la gonna, Moulin Rouge

Vuole farsi tutto il crew

Arrivo carico sopra un Porsche

Dopo mi sveglio sudato e vomito

Ieri notte non-stop

Mi sa che abbiam sollevato il gomito

Questa tipa sul letto non so manco chi sia, lo giuro bro

Dice che ti conosce, siete sposati da Ottobre

Sto in Versy, occhi persi, fumo questa roba volo fra, backflip

Per i soldi parkour, sta bad bitch

Su di me si fa una serie di Netflix

Ok brotha, dimmi quante volte sei salito sopra il palco di Sanremo vestito da leopardo

Ho più sguardi addosso di Belen quando ha mostrato la farfalla a tutta Italia, traguardo

Uh babe, come mai non vedo più sorrisi del cazzo

Quando passo

Tengono lo sguardo basso

Sarà che li acceco con il nuovo Monclair fluo arancio

Questa gente non capisce che sono impegnato solo a fare pilla

Pure per starmi sul cazzo prendi il numero, fra devi fare fila

Rollo questa qua super gigante sopra il culo di questa gran figa

Tuta gialla Fila lei si sfila le mutande e grida.

Daddy Cool

So che hai già messo sto pezzo in loop

Nel mio sangue solo Moscow Mule

Questa alza la gonna, Moulin Rouge

Vuole farsi tutto il crew

Lupo cattivo, come Jack Nicholson che cerca Wendy,

solo vestito più trendy

con la fissa dei gioielli

e delle tipe col completo di Fendi

che ti offendi?

Io non rubo il tuo lavoro solo perché son magrebino

Mezzo sardo e mezzo tunisino

E indovina che c’è sotto i chinos

Pacco, fatto il pacco

Questa vita fra è un pacco di Zalando

Che lo aspetti fuori casa scalpitando

Quando lo apri poi ti passa l’entusiasmo 

Ok, fra schizzato solo per la mula

La mia musa, flow che è roccia fusa

Tu di roccia ne conosci una

Che ti pipperesti anche la Luna

No, non sei cool

Non ho mai messo un tuo pezzo in loop

Cosa non diresti per far views

Ora scusami, 

ho una tipa che mi aspetta stesa su ginocchia e gomiti

wow

Daddy Cool

So che hai già messo sto pezzo in loop

Nel mio sangue solo Moscow Mule

Questa alza la gonna, Moulin Rouge

Vuole farsi tutto il crew

Daddy Cool

So che hai già messo sto pezzo in loop

Nel mio sangue solo Moscow Mule

Questa alza la gonna, Moulin Rouge

Vuole farsi tutto il crew

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *