Davide Cavalera vive a Gallipoli nel Salento. Comincia il suo percorso nel mondo della pizza quasi per caso, in seguito cresce la sua passione per questo lavoro: S’iscrive all’Accademia Nazionale “Pizza Doc” a Napoli, proseguendo con una lunga gavetta in diverse pizzerie e hotel, sperimentando sul campo la sua creatività.

Ha anche partecipato al campionato nazionale, al mondiale di Parma, al foodexp Puglia a Lecce, selezionato tra i pizza chef pugliesi.

Davide Cavalera

Lo chef ci racconta la sua visione post-covid del settore in cui opera.

«Secondo la mia visione, – dice lo chef – dopo questo blocco socio-economico, la ripartenza che si dovrà fare in maniera graduale a breve non sarà assolutamente facile per nessun settore.
E continua – Parlando del settore a cui faccio parte, la ristorazione, ancora tutto è incerto, non si sa con quali precauzioni dovremo lavorare e in che modo lavorare, ma aldilà di questo, un mio pensiero va assolutamente nel gestire la preparazione degli ingredienti, sviluppare un food cost abbastanza dettagliato, non scartare nulla, ma soprattutto, deve ritornare, a tutti, l’abitudine e il dovere di lavorare la materia prima, prendere la materia prima in base alla stagionalità e trasformarla in varie consistenze, non scartare nulla, non ci possiamo permettere di fare spreco. Quindi il concetto più importante nel post-pandemia e ritorno all’avviamento della ristorazione è lavorare la materia prima in base alla stagionalità e attuare un food cost dettagliato, così facendo i costi delle materie prime diminuiranno e allo stesso tempo andremo a dare al cliente un prodotto fresco,di stagione e non industrializzato.
Senza ombra di dubbio ci vorrà innovazione e creatività nel creare modi nuovi di gestione,di comunicazione col cliente,non sarà tutto uguale come prima,almeno per qualche mese».
Il ristoratore, poi, ci racconta il suo progetto social, che va avanti da diverse settimane.

«Da settimane ormai tramite il mio sito internet e i miei profili social pubblico diverse ricette da fare a casa, impasti per pizze, focacce, taralli pugliesi, pucce salentine alla pizzaiola». Per tutte le informazioni e per rimanere aggiornato sulle ricette, basta seguire il suo profilo social: Davide_cavalera_pizza_chef.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *