Kids, il festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni a Lecce

Venti compagnie straniere, italiane e pugliesi con oltre cento repliche di spettacoli per piccolissimi (da 0 a 3 anni), piccoli e grandi spettatori, tra teatro,danza, circo, narrazione, nuove tecnologie elinguaggi innovativi della scena contemporanea, un “villagge” con incontri, laboratori, performance e attività di formazione: da mercoledì 28 dicembre a venerdì 6 gennaio a Lecce si rinnova l’appuntamento con “Kids“.

La nona edizione del Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni torna quest’anno sul tema “Senza Paura”, abitando molti luoghi del capoluogo salentino (Teatro Apollo, Teatro Paisiello, Manifatture Knos, Museo Ferroviario della Puglia, Ex Convento degli Agostiniani, Convitto Palmieri, Nasca il Teatro, WeLab, la Scuola Secondaria di Primo Grado “Quinto Ennio”). In programma allestimenti site specific, spettacoli con visori 3D per viaggiare nell’Universo dell’Inferno di Dante, performance per pochi spettatori, un piccolo Globe in legno per dar vita ad un’avventura calviniana, la danza di Giorgio Rossi dedicata a Gianni Rodari, circo acrobatico e mimo, video mapping, narrazioni, la parata inaugurale e tante altre sorprese all’insegna dello spettatore bambino e non solo. Tra le compagnie ospiti, le esperienze straniere Simone de Jong Company (Olanda), The Black Blues Brothers (Kenia), LAC – Lugano Arte e Cultura(Svizzera), Quartetto Dekru (Ucraina), Sofie Krog(Danimarca), le realtà italiana CSS – Teatro stabile di innovazione (Udine), Compagnia Sosta Palmizi(Cortona), Compagnia QuattroX4 (Milano),Teatro la Fuffa (Treviso), ABC – Allegra Brigata Cinematica (Bergamo), Fondazione Sipario Toscana (Cascina), Nadia Addis (Olbia), Zaches Teatro (Scandicci) e, oltre alle due padrone di casa Factory Compagnia Transadriatica e Principio Attivo Teatro, le eccellenze pugliesi Equilibro Dinamico, La luna nel letto, Teatro Koreja, Crest, Compagnia Kuziba.

La compagnia QuattroX4
Foto Ufficio Stampa

Nel Museo Ferroviario di Puglia si rinnova anche quest’anno “In viaggio con le storie”, uno degli appuntamenti più appassionanti del festival, una finestra sulla narrazione per farsi trasportare con la fantasia sui vagoni storici con la partecipazione di Antonella SabettaSilvia LodiGiacomo DimaseDaria PaolettaAlessandro LucciAngela De Gaetano. Novità di quest’anno (lunedì 2 gennaio dalle 10 alle 13 a Nasca Il Teatro) la visione dei nove brevi episodi di “In viaggio con le storie”, registrati durante l’edizione online 2020/2021. Tra L’Acchiappalibri (da mercoledì 28 a venerdì 30) e la Biblioteca OgniBene (da lunedì 2 a giovedì 5) sarà allestito il Kids Village a cura di BlaBlaBla in collaborazione con Spazio NaturaValeria PuzzovioZero MeccanicoOfficina ArcaWwf SalentoTribù digitale e Cirknos. Il villaggio, realizzato con il sostegno del progetto Cross the gap, accoglie al suo interno una moltitudine di sguardi differenti sul mondo dell’infanzia, accessibile a tutti. Da segnalare anche l’incontro “Star Trac – Focus itinerante sulla produzione residente” (30 dicembre dalle 10 alle 13:30), accompagnato dalla visione di tre produzioni realizzate con il sostegno del centro di residenza pugliese “Trac – teatri di residenza artistica contemporanea”, e le presentazioni dei libri “Il teatro ragazzi in Italia. Un percorso possibile dal 2008 ad oggi” a cura di Mario Bianchi (30 dicembre alle 15) e “Farfalle, storie di trasformazioni” di Otto Marco Mercante (2 gennaio alle 11:30). 

Kids è una festa del teatro che coniuga un ricco e variegato programma a una vocazione sociale con grande attenzione all’inclusione. Grazie all’Operazione Robin Hood, anche quest’anno, il Festival proporrà una raccolta di “biglietti sospesi” per accogliere tutte le famiglie più bisognose e favorire le associazioni che lavorano con persone in situazione di disagio. Kids è un esempio di cooperazione tra artisti, operatori, imprese, istituzioni e luoghi della città. «La nona edizione del festival vuole provare a rinnovare una promessa: ricostruire un immaginario bambino Senza Paura, non certo per negarla, ma per affrontarla e trovare antidoti sicuri per vincerla, così come ci hanno insegnato le fiabe da sempre», sottolineano i direttori artistici e organizzativi Tonio De Nitto, Francesca D’Ippolito, Raffaella Romano, Adamo Toma. In programma anche il laboratorio “Piccoli critici” a cura dell’attrice Silvia Lodi. Bambine e bambini aspiranti critici teatrali (dai 9 anni – info e iscrizioni 3479021446, 3277372824) saranno aiutati a sollecitare alcuni strumenti utili per allenare lo sguardo e il cuore, in modo da poter raccontare alla fine del Festival il loro catalogo di emozioni. Da segnalare anche Pedala con Kids che consentirà, grazie alla convenzione con  BicinCittà e CPK – Ciclofficina Popolare Knos, di ricevere offerte e biglietti ridotti (info 3295872571), e la promozione Ezen con uno una riduzione del 50% per visitare il Giardino Botanico in Acquaponica “Ezen” di Lecce (info 3270596111).

Kids. Festival del teatro e delle arti per le nuove generazioni” è ideato e organizzato da Factory Compagnia Transadriatica e Principio attivo teatro con il sostegno di Ministero della CulturaRegione PugliaComune di LecceTeatro Pubblico PuglieseFonds Podiumkunsten,  il patrocinio della Provincia di Lecce in collaborazione con Polo Biblio-Museale di LecceTrac – teatri di residenza artistica contemporanea (centro di residenza pugliese), Assitej ItaliaBlaBlaBlaGessetti&Straccetti, le biblioteche L’AcchiappaLibri e OgniBeneCPKLecceManifatture Knos e Cirknos.

Biglietti
6 euro – ingresso adulti e bambini
6,50 euro – prevendita e prenotazione telefonica
7,50 euro – prevendita on-line
15 euro – Kids card (valida per 3 spettacoli)
È possibile utilizzare le carte Docente e 18app
Regala o ricevi un biglietto gratuito per gli spettacoli di Kids con l’ Operazione Robin Hood

Total
5
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Lecce - NK Varazdin, tutte le info sui biglietti in vendita da domani 23 dicembre

Next Article

Il Lecce riparte dall’Udinese: oggi alle 15:30 il fischio di inizio, dove vederla

Related Posts
Total
5
Share