Il Concerto di Capodanno 2023 al Teatro Apollo di Lecce è con l’Orchestra Filarmonica di Kharkiv

Al Teatro Apollo di Lecce la Camerata Musicale Salentina dà il benvenuto al 2023 con il tradizionale Concerto di Capodanno. Protagonista sul palco del teatro leccese l’Orchestra Filarmonica di Kharkiv diretta da Yuri Yanko. Il programma musicale prevede tutti i valzer e le polke tradizionali dei più bei concerti di capodanno viennesi.

La Filarmonica Nazionale di Kharkiv è nata nel 1932. Per la qualità delle sue esecuzioni e per il consistente numero di produzioni è unanimemente considerata una delle più importanti dell’’Ucraina e spazia dal repertorio sinfonico a quello lirico. L’ininterrotta attività concertistica svolta in patria ed all’estero, unita alla partecipazione a prestigiosi festival europei come anche ad importanti competizioni internazionali in qualità di orchestra ospite, fanno della filarmonica uno dei complessi maggiormente richiesti soprattutto nell’occidente europeo. Molto apprezzata anche nelle sue tournée, ha riscosso ampi consensi di pubblico e di critica in Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda, Regno Unito, Svezia ,Canada ,Cina, Corea. Hanno collaborato con l’Orchestra famosi direttori e grandissimi solisti come K. Ivanov, K. Simenov, K. Kandrashin, Y. Simonov, B. Lyatoshinsky, S. Turchak, E. Giles, S. Richter, L. Oborin, N. Petrov, D. Oystrah, L. Kogan, M. Rostropovich, A. Gavrilov, V. Gergiev ecc. Nel corso della sua storia l’orchestra ha accompagnato solisti di fama internazionale come A. Berezovsky, V. Repin, M. Maisky, solo per citarne alcuni. Il repertorio dell’orchestra – che ha in organico completo oltre 100 musicisti, 50 nella tournèe italiana – comprende tutta la tradizione classica, romantica e moderna, con una particolare predilezione per gli autori ucraini, in particolare Prokof’ev e Tchaikovsky, oltre a numerosi titoli di opere italiane, tedesche e francesi. Il direttore artistico e musicale della filarmonica è Yuri Yanko.

Foto Ufficio Stampa

Nato a Kharkiv, Yanko ha completato la prima parte dei suoi studi musicali nella sua città natale presso la Special Music School (1980).Ha poi frequentato la Kharkiv University of Arts (1985) e il Kyiv National Conservatory (1991), studiando direzione operistica e sinfonica con Turchak, Dushchenko, Vakhtang Jordania.Yanko è stato Direttore dell’Orchestra Filarmonica Accademica di Zaporizhzhya (1991–1994) e Direttore Musicale e Direttore dell’Orchestra da Camera della Scuola Speciale di Musica di Kharkiv (1999–2004). Dal 1994 dirige al Kharkiv Opera House, dove ha messo in scena numerosi spettacoli di opera e balletto. Dal 2001 Yanko ha lavorato come Direttore Musicale e Direttore Principale dell’Academic Symphony Orchestra della Kharkiv Philharmonic, e nel 2004 è stato nominato Direttore della Kharkiv Philharmonic (che coinvolge diversi collettivi musicali, tra cui l’orchestra). Ha ricevuto l’Ordine al Merito dell’Ucraina dal Presidente dell’Ucraina.

Prevendite disponibili presso la sede della Camerata Musicale Salentina, online e nei punti vendita del circuito Vivaticket.

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Squinzano torna a gioire grazie al Santo Patrono: successo in Piazza Vittoria con il Bar Italia

Next Article

Il lungo cammino del Peba: in provincia di Lecce solo pochi comuni hanno concluso l’iter di approvazione

Related Posts
Total
1
Share