Al via la prima edizione di Piano City Lecce: la città è in festa

Ci siamo: la capitale del barocco leccese è pronta a mettere in mostra il meglio di sé e ad ospitare la prima edizione di “Piano City” che prende ufficialmente il via oggi, 16 settembre.

Sarà una festa itinerante durante la quale il capoluogo salentino ospiterà l’appuntamento culturale tra i più attesi di questa fine estate, la cui direzione artistica è affidata ancora una volta ad Andrea Mariano dei Negramaro come lo è stato per il ‘Preludio’ dello scorso anno, tre giorni di musica totalmente gratuita per un importante momento di condivisione artistio e culturale.
La formula vincente è la stessa: ribaltare le dinamiche della musica che non aspetta il pubblico ma gli va incontro nelle piazze, nelle strade e in tutti quegli spazi non convenzionali della città ma straordinariamente suggestivi.
Sono 19 le location tra cui tante che non ti aspetti come il Centro Ippico militare della Cavalleria, l’Acquedotto pugliese, la Sala degli Specchi del Circolo cittadino, la Riserva naturale delle Cesine, l’ospedale “Vito Fazzi”, il Conservatorio “Tito Schipa” ma anche -per gli House Concert- luoghi silenziosi dal fascino blasonato celati nei vicoli del centro storico.

Piano City Lecce

In questi angoli dalla bellezza straordinaria, di Lecce e della sua periferia, fino a domenica 18 le note classiche, contemporanee e jazz del pianoforte saranno protagoniste grazie a cinquanta pianisti selezionati su oltre centottanta candidati.
Il Festival, organizzato dall’associazione “Icon Radio Visual Group Aps” in collaborazione con il Comune di Lecce, Yamaha Make Waves e la Soprintendenza ai Beni Culturali, avrà il suo fiore all’occhiello domenica sera quando si concluderà nell’Anfiteatro Romano di piazza sant’Oronzo ospitando Giovanni Caccamo.

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

È online il nuovo Salento News

Next Article

Strefezza entra e sistema le cose: il Lecce mette a segno la prima vittoria stagionale all’Arechi di Salerno

Related Posts
Total
1
Share